A.s.d. Sci Club Sacile

Facebooktwittergoogle_plus

Sci Club / Un po’ di Storia…

Il 21 dicembre 1962 alle ore 21.00, nella sala superiore del Cinema Nuovo in piazza del Popolo a Sacile, con l’assemblea costitutiva e l’approvazione del primo statuto sociale vengono eletti: il Presidente Prof. Pizzinato Pietro ,il vice presidente Cazorzi Fulvio, il segretario Merluzzi Mario, il tesoriere Viotto PierAntonio, i consiglieri Conti Michela, Poletti Ettore, Reginato Nella e come revisori dei conti Fadalti Luisa e Covre Giovanni.

Il 6 gennaio 1963 la prima gita ufficiale; organizzata al Nevegal con circa 40 partecipanti e il signor Ceolin dello Sci Club Nottoli di Vittorio Veneto nelle vesti di Istruttore per i principianti.

L’ 11 gennaio del 63, l’affiliazione alla FISI e quell’anno ancora 5 gite sociali.

Il 5 marzo 1963, attesissima, la prima Gara Sociale in Pian Cansiglio.

Nasceva così lo Sci Club Sacile che da 40 anni ha come scopo la promozione dello sci alpino e dello sci di fondo.

Sci Alpino

Dopo un periodo pionieristico, in cui tutti gli sforzi furono rivolti a diffondere la pratica dello sci come svago e hobby, si manifestò l’esigenza di avviare i giovani più promettenti all’attività agonistica. Così, nel 1965 , lo Sci Club iniziò a collaborare con la scuola di sci di Cortina d’Ampezzo per i corsi di sci alpino, collaborazione che dura ormai ininterrottamente da allora e che nel 2005 arriverà al 40° anno. Finalmente il 28 ottobre 1968, dopo i primi approcci isolati da parte di qualche singolo, lo Sci Club costituì la prima vera squadra agonistica sacilese e con la voglia di far emergere il Club anche a livello regionale, si organizzò per la prima volta nel 1969 una gara di slalom gigante per atleti seniores: Il TROFEO ANGELICO GRANZOTTO. Proprio nella prima edizione lo Sci Club colse la vittoria assoluta nella classifica per Club . Successivamente lo Sci club cercò di sviluppare il settore giovanile e dal 1972 iniziarono i primi allenamenti infrasettimanali per la squadra agonistica. Dieci anni dopo nel 1982 venne acquistato il primo pulmino per portare gli atleti agli allenamenti e alle gare, contemporaneamente veniva adottata la prima divisa sociale per la squadra agonistica . Negli anni lo Sci Club ha organizzato molte gare a livello regionale e a livello provinciale tra cui vale la pena di ricordare:

– TROFEO A. GRANZOTTO dal 1969 gara di slalom gigante in due manches, una delle classiche a livello regionale per giovani-seniores.

– TROFEO SALOMON : interzonale di Discesa Libera,1980.

– TROFEO SERGIO TACCHINI: Slalom gigante Nazionale per veterani e pionieri, 1996.

– MASTER NAZIONALE : Slalom gigante in due giornate , 2003

– CAMPIONATI PROVINCIALI PORDENONESI: numerose edizioni. Sci Nordico

All’inizio ,tutta l’attività del Club fu incentrata sullo sci alpino poi, col diffondersi dello sci di fondo, dall’inverno del 70/71, i primi soci iniziarono a cimentarsi in questa disciplina.

Già nella seconda edizione della Marcialonga, il 30 gennaio del 1972, ci fu la prima partecipazione dei nostri soci alla faticosa gara. Verso la fine degli anni 70, quando il fondo esplose in popolarità , lo Sci Club cercò di adeguare la propria struttura al crescente spazio che richiedeva l’organizzazione dell’attività fondistica.

La prima gara sociale di fondo si tenne il 25 febbraio 1979 e dal 1980 numerosi soci iniziarono a frequentare i corsi che lo Sci Club organizzava a Cortina d’Ampezzo in concomitanza con l’ormai tradizionale scuola di sci alpino. Nel 1987 con 24 atleti e nel 1988 con 22 lo Sci Club Sacile fù addirittura il club del Friuli più numeroso a partecipare alla Marcialonga. Dal lontano ormai 1972, anno della prima partecipazione alla Marcialonga, il nostro Sci Club ha partecipato e organizzato numerose gare di fondo tra cui ricordiamo:

– MEMORIAL FULVIO CAZORZI: gara nazionale di gran fondo a tecnica libera 30km, svoltasi dal 1994 al 2001 e che annovera tra i vincitori i nazionali Maria Canins e

Fabio Giacomel delle Fiamme Gialle.

– CAMPIONATI PROVINCIALI PORDENONESI: numerose edizioni.

Lo Sci club Sacile ricorda con affetto il proprio segretario Carlo Zatti É scomparso il 6 ottobre del 2006, dopo lunga malattia Carlo Zatti, tra i più noti componenti della comunità di Sacile. Insegnante, membro attivo di numerose organizzazioni, lascia un grande vuoto nella famiglia, nei parenti e in tutti gli amici che in riva alla Livenza ora ne piangono la scomparsa. In particolar modo i membri dello Sci club Sacile, del quale è stato per 38 anni consecutivi il segretario. Fino all’ultimo il suo amore per la montagna l‘ha portato ad adoperarsi per il sodalizio, come dimostra la medaglia d’argento della Federazione Italiana Sport Invernali (una delle più alte onorificenze della Fisi), ricevuta a fine maggio a Tarvisio e consegnatagli dall’Assessore Regionale Bertossi, dal Presidente della FISI Regionale Franco Fontana, dai Campioni olimpici Manuela e Giorgio Di Centa, oltre che dal Consigliere Federale Luciano Zanier. A lungo Consigliere del Gruppo ANA di Sacile di cui ha fatto parte da quando è arrivato a Sacile ed è stato Segretario della FISI Provinciale per diversi anni. Di lui ricordiamo la disponibilità, la dedizione, la precisione, l’ironia e la fede – ricorda lo Sci club -. Lascia un grande vuoto in tutti coloro i quali hanno avuto modo di lavorare al suo fianco e che gli hanno voluto bene, in particolare tutti i soci, i consiglieri e i presidenti che in questi anni si sono succeduti.

Info e Recapiti
A. S. D. Sci Club Sacile
Via Martiri Sfriso, 14
33077 Sacile (PN)
Tel e Fax +39 0434 733866
Cel. +39 333 2388091
email: info@sciclubsacile.it
C.F. 80006680930
P.iva IT01272640937
F.I.S.I. CONI PN17

Orario apertura segreteria
Giovedi’ 18.00 – 19.30
Venerdi’ 18.00 – 19.30
Sabato 15.00 – 19.00

Commenta questo articolo

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adsense

Prossimi eventi

RSS 3000sport

Articoli recenti