Facebooktwitter

Milano, Torino, Cittadella e Asiago

accedono alle Semifinali della SuperFinal della Coppa Italia 2018

Le sei gare della prima giornata della SuperFinal della Coppa Italia 2018 di Hockey Inline hanno decretato le quattro squadre che oggi affronteranno le Semifinali e le Finali della competizione tricolore.

Al primo posto del girone A si sono posizionati i padroni di casa del Milano Quanta che domani mattina alle 10.30 se la vedranno con i secondi classificati del girone B, i ragazzi del Real Torino.

Alle 12, invece, in campo il team vincitore del girone B, ossia il Cittadella HP, che giocherà contro gli Asiago Vipers, alle spalle dei meneghini nella graduatoria del girone A. Salutano la Coppa Italia lo Sportleale Monleale e il Ghosts Padova.

Le Finali si giocheranno domani pomeriggio: alle 15.30 la Finale per il 3°/4° posto e alle 17 la Finale 1°/2° posto. Lo scorso anno il team milanese di coach Rigoni si è aggiudicato la coppa per la quinta volta consecutiva battendo per 5-0 il Cittadella HP di mister Pierobon.

Ricordiamo che le Semifinali e le Finali saranno trasmesse in diretta streaming sulla FISRTV. Tutte le partite si giocheranno all’interno del Quanta Club, in via Assietta 19 a Milano.

GIRONE A.

La prima gara della giornata vede il Milano Quanta superare senza troppe difficoltà gli Asiago Vipers con un risultato finale di 5-1. Nel primo tempo rompe il ghiaccio al 7’ Banchero; lo imitano, pochi minuti dopo, i compagni di squadra Rigoni F. e Comencini.

L’ultima rete meneghina del tempo porta la firma di Mantese al 17’. Basso e Cantele impegnano il portiere del Milano Quanta nel finale, ma il primo tempo si chiude sul 4-0. È lo stesso Mantese a far gonfiare la rete all’inizio della seconda frazione, 5-0. Coach Rigoni mescola un pò le carte, nel frattempo gli Asiago Vipers riescono a concretizzare con Stella al 9’. Dal 5-1 la partita si chiude senza altri colpi di scena.

“Siamo stati bravi a gestire la gara, soprattutto il due contro quattro – commenta Fabio Rigoni del Milano Quanta -. Questo grazie a giocatori di qualità”.

Ancora in campo gli Asiago Vipers di coach Dall’Oglio e, con la seconda partita del girone, arriva anche il riscatto. A farne le spese sono i Ghosts Padova che non riescono a reagire alla rimonta degli asiaghesi, 5-3. Nel primo tempo i patavini di mister Buzzo passano in vantaggio grazie alla doppietta di Zanin (al 1’ e al 10’) e alla rete di Francon.

Per gli altopianesi controbattono, Frigo al 6’ e Spiller al 12’, per il 2-3. Nella seconda frazione il team di Dall’Oglio si risveglia: al 3’ Petrone pareggia i conti con il gol del 3-3 frutto di una bella azione della prima linea. È un Asiago show grazie a Cantele, che al 15’ concretizza in power play, e a Basso, che chiude una buona prova con la rete del 5-3 al 18’. “Missione compiuta, anche se all’inizio la fatica della gara precedente si è fatta sentire – sono le parole di Marco Frigo degli Asiago Vipers -. Ci abbiamo messo 10’ per entrare in partita, ma poi ci siamo detti che eravamo qui per vincere e per andare alle Semifinali e così è stato”.

E assieme agli Asiago Vipers si qualificano alle Semifinali anche i milanesi del Milano Quanta in campo con il coach Luca Rigoni come giocatore, questo per far rifiatare in vista di domani una pedina importante come Comencini.

Il team meneghino supera per 2-7 i Ghosts Padova in una partita comunque entusiasmante e giocata a viso aperto. Il primo tempo finisce 1-3 con la doppietta di Delfino e la rete di Lettera per il Milano Quanta; replica al 19’ Raccanelli, ma in realtà il goal è più un’autorete di Banchero che devia con il pattino. Nella seconda frazione di gioco vanno a segno per il Milano Quanta: al 2’ Buggin, all’11 il solito Delfino, al 15’ Barsanti e al 18’ Zagni.

Per i Ghosts Padova trova la rete del 2-5 Baldan al 14’. Coach Rigoni, a 8’ dalla fine del tempo, decide di sostituire il goalie Mai con Aprile, giovane Under 20. “Ci piace giocare contro Milano Quanta, c’è sempre del sano agonismo – chiarisce Antonio Pistellato, in forza ai Ghosts Padova -. Poi loro sono i più forti d’Italia e noi più di così non potevamo fare. Il rammarico è aver perso con gli Asiago Vipers. Ora ci concentreremo sul campionato”.

GIRONE B.

In questo secondo match della prima giornata di Coppa Italia è il Cittadella HP ad avere la meglio per 2-6 sullo Sportleale Monleale. Qui superstar il giovane Vendrame, autore di una tripletta al 4’, 15’ e 17’. Da incorniciare soprattutto la seconda rete, un capolavoro che ha spiazzato Favaro. Per lo Sportleale Monleale insacca al 17’ Oddone R., 1-3.

Chiude il conteggio patavino Covolo al 19’. Si torna in pista con coach Pierobon che decide d’inserire Belloni per Facchinetti in porta. Al 7’ e all’11’ realizzano per il Cittadella HP Virzi e Tombolan, replica al 14’ Pagani, 2-6. “Abbiamo avuto spazio tutti – spiega il portiere del Cittadella HP, Marco Belloni -.

Dobbiamo restare caldi per quando le cose si faranno importanti. Adesso dobbiamo provarci fino alla fine, ma siamo fiduciosi e crediamo in noi”. Cittadella HP torna in campo per il secondo impegno della competizione tricolore, questa volta la compagine di mister Pierobon riesce a raddrizzare il match contro Real Torino (0-1 alla fine del primo tempo, 3-1 risultato finale) e a staccare il pass per la Semifinale come prima squadra del girone B. Real Torino avanti inaspettatamente alla fine del primo tempo con la rete, a una manciata di secondi dal fischio conclusivo, di Zorloni che in power play spiazza Facchinetti e insacca.

Nella seconda frazione emerge Cittadella HP che ritrova lo smalto e prima pareggia al 1’ con Marini, poi raddoppia con il solito Vendrame (14’) e infine chiude i giochi con Virzi (16’). “Siamo comunque riusciti a dare del filo da torcere ai nostri avversari – commenta Lorenzo Biasion del Real Torino -.

Abbiamo voluto giocarcela come se fossimo alla pari e per un po’ abbiamo anche sperato in un risultato diverso”. L’ultima gara della giornata è quella tra il Real Torino e lo Sportleale Monleale; a staccare il pass per la Semifinale è il team torinese di mister Zurek che batte per 6-1 gli avversari. In questo match la compagine allenata da Zagni sembra non dare segnali di reazione.

Il Real Torino infila subito quattro gol con la doppietta di Zorloni L., a rete al 9’ e al 19’, e le segnature di Zorloni A. al 12’ e di Angeli al 17’. Dopo la pausa arrivano altri due gol firmati da Letizia (2’) e Scudier (9’) prima che Sportleale Monleale riesca a realizzare con Oddone M. al 17’ il 6-1 conclusivo. A metà del secondo tempo esce il primo portiere Favaro ed entra il 16enne Monai. “Abbiamo imparato cosa non fare, soprattutto in questo match contro il Real Torino – commenta a caldo Marco Favaro dello Sportleale Monleale -. Dobbiamo tornare a giocare come squadra un hockey che sappiamo esprimere meglio di come abbiamo dimostrato in questa Coppa Italia”.

I RISULTATI DI OGGI, SABATO 24 FEBBRAIO 2018

ore 12 GIRONE A. Milano Quanta-Asiago Vipers 5-1 (4-0)

ore 13.30 GIRONE B. Monleale Sportleale Hockey – Cittadella Hockey 2-6 (1-4)

ore 16 GIRONE A. Asiago Vipers – Ghosts Padova 5-3 (2-3)

ore 17.30 GIRONE B. Cittadella Hockey – Real Torino 3-1 (0-1)

ore 20 GIRONE A. Ghosts Padova – Milano Quanta 2-7 (1-3)

ore 21.30 GIRONE B. Real Torino – Sportleale Monleale 6-1 (4-0)

IL PROGRAMMA DI DOMANI, DOMENICA 25 FEBBRAIO 2018

10.30 Milano Quanta – Real Torino (in diretta streaming sulla FISRTV)

12.00 Cittadella – Asiago Vipers (in diretta streaming sulla FISRTV)

15.30 Finale 3°/4° posto (in diretta streaming sulla FISRTV)

17.00 Finale 1°/2° posto (in diretta streaming sulla FISRTV)

 

Tutte le partite si giocheranno all’interno del Quanta Club, in via Assietta 19 a Milano.

 

Commenta questo articolo
Facebooktwitter