Dopo aver ottenuto la certificazione internazionale per il paratriathlon nella giornata di venerdì, Gava ieri ha indossato la maglia azzurra delle Nazionale per prendere parte alla prima tappa della ITU Paratriathlon World Cup, ad Aguilas

– PARATRIATHLON DI AGUILAS – 1^ TAPPA WORLD CUP

Facebooktwittergoogle_plus

MAURO GAVA DIFENDE I COLORI DELLA NAZIONALE ITALIANA E CONQUISTA IL 5° POSTO DI CATEGORIA AL PARATRIATHLON DI AGUILAS, 1^ TAPPA WORLD CUP

È stato un weekend carico di significati e di emozioni per Mauro Gava del Triathlon Team Pezzutti di Pordenone.

Tre giorni nel Sud della Spagna per avere risposte importanti per il proprio futuro sportivo. Dopo aver ottenuto la certificazione internazionale per il paratriathlon nella giornata di venerdì, Gava ieri ha indossato la maglia azzurra delle Nazionale per prendere parte alla prima tappa della ITU Paratriathlon World Cup, ad Aguilas. Gava è inserito nella categoria Pts5 e ha fronteggiato 9 agguerriti paratleti provenienti da tutta Europa. Il percorso era su distanza Sprint e prevedeva 750 metri a nuoto, 20 chilometri in bicicletta e 5 chilometri di corsa.

Emozione vera quella provata da Mauro al momento dell’annuncio dei partecipanti, poco prima del via, “Quando lo speaker ha annunciato il mio nome in rappresentanza dell’Italia, mi sono emozionato, non lo nascondo” ha raccontato.

La frazione a nuoto è andata bene, secondo le aspettative di Gava, che ha cercato di conservare energie preziose per le altre frazioni. Uscito dall’acqua in quinta posizione, l’atleta di Cordignano ha recuperato due posizioni nel primo dei tre giri previsti di bike. Alla fine del 2° giro una caduta, senza conseguenze. Sceso dalla bici al 4° posto, Gava ha cominciato a macinare chilometri al suo ritmo di corsa, ma a 1 chilometro dal traguardo è stato sorpassato da un paratleta spagnolo e ha così concluso la sua prima esperienza in Coppa del Mondo al 5° posto, con il tempo di 1:08:11.

Queste le sue parole al temine della gara: “Sono abbastanza soddisfatto del risultato, avevo bisogno di vedere il vero livello degli altri e capire di conseguenza a che punto sono io. Adesso ci rimettiamo al lavoro in vista della prossima tappa di World Cup, in programma a Londra il 27 maggio. Come sempre ringrazio il coach Paolo Tedeschi, la mia famiglia e la mia squadra per il supporto”.

rssinstagram

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adsense

Prossimi eventi

  1. -Cividale Del Friuli-Palio di San Donato

    24 agosto, 2018 - 26 agosto, 2018

RSS 3000sport

Articoli recenti