-Barcolana50- Comunicati Stampa fino al 07 ottobre

Facebooktwittergoogle_plus

DAY 3, L’EMOZIONE DELLA BARCOLANA NUOTA BY DOLOMIA, CON QUASI 300 NUOTATORI AL VIA. SVBG VINCE IL CAMPIONATO ITALIANO PER CLUB UNDER 19 DELLA LIV BARCOLANA FUN BY SIRAM BY VEOLIA.

BARCOLANA YOUNG SENZA VENTO, MA CON TANTO DIVERTIMENTO PER 500 DELL’OPTIMIST

DUEMILA FLAUTI IN PIAZZA UNITÀ ALL’UNISONO PER L’INNO DELLA BARCOLANA

L’ATTESA: ISCRITTI A QUOTA 1400, CQS TEMPUS FUGIT ARRIVA SULLE RIVE, SPIRIT OF PORTO PICCOLO VINCE LA BERNETTI

LUNEDI’ 8  L’ARRIVO DELLA NAVE VESPUCCI

Trieste, 7 ottobre 2018 – Una spettacolare Barcolana Nuota by Dolomia, un’eccezionale esibizione di duemila flauti in piazza Unità, la festa in Villaggio, i giochi in mare dei ragazzi della Young, le regate LegaVela della FUN by Siram by Veolia al rallentatore.

Al Day 3 di Barcolana50 è mancato solo il vento, ma non la grande emozione di vedere Trieste già pronta per la sua grande festa. La cronaca di una indimenticabile giornata si suona sulle note della “Marinaresca”, suonata all’unisono dai duemila flauti in piazza Unità, con il vento trasformato in musica e con l’esecuzione, per la prima volta, di quello che rimarrà come l’inno della Barcolana.

IN MARE – I giovani velisti della Barcolana Young, organizzata con Fondazione CRTrieste e Alma Pallacanestro Trieste, hanno passato la giornata ad aspettare il vento, ma non si è riusciti a chiudere alcuna prova. “Un grande ringraziamento – ha dichiarato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz alla attesa premiazione – va a tutti i Circoli, agli allenatori e alle famiglie che hanno voluto esserci, portando i propri giovani atleti a Trieste, cuore della vela in questa seconda settimana di ottobre, per la 50.a Barcolana: abbiamo raggiunto il record di iscritti in questo piccolo, grande evento, e siamo felici che anche senza aria sia stata una bella giornata di mare, di giochi attorno alle boe, occasione per i bambini di vivere le spirito della Barcolana e vedere gli scafi che saranno protagonisti il prossimo fine settimana. Il popolo della vela è tutto qui, a Trieste, già oggi”.

Per tutti i 466 iscritti, una volta rientrati a terra e caricati carrelli e pulmini è stato l’atteso momento dell’estrazione dei premi, grazie  della barca Optimist messa in palio insieme a 10 vele Olimpic e tanti altri ricchi premi, momento clou di ogni tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, oltre che della Barcolana Young. Dalla premiazione dei cinquecento young-velisti è volato un grande in bocca al lupo all’Alma Pallacanestro Trieste, che questa sera esordisce sul campo di casa, riportando il grande basket in città dopo 14 anni.

Gli Under 19 della Barcolana FUN by Siram by Veolia, il Campionato Nazionale per Club della Lega Italiana Vela, sono riusciti invece a regatare grazie a dei mini-refoli di vento da Sud Ovest. La prima prova, disputata in mattinata con Libeccio sui 5 nodi ha visto la vittoria di Crotone, seguiti dalla SVBG e da Yacht Club Sanremo; nella seconda prova, con ancora meno vento a disposizione, disputata al limite del tempo a disposizione, ha visto la prima piazza il  Circolo Velico 3V, seguito da Yacht Club Adriaco e Società Velica di Barcola e Grignano.

Per effetto della somma delle due prove, la vittoria dell’Under 19 della Lega Italiana Vela resta a Trieste, e va alla Società Velica di Barcola e Grignano.

BARCOLANA NUOTA – Una spettacolare Barcolana Nuota by Dolomia ha visto oggi 276 partecipanti (su 292 iscritti) al via, un evento – organizzato dalla SVBG assieme all’Unione Sportiva Triestina Nuoto – che in quattro edizioni è cresciuto in maniera esponenziale. Sono arrivati da tutta Italia, dall’Austria e dalla Slovenia per essere presenti alla nuotata collettiva di mille metri, dal Molo IV alla Scala Reale, davanti piazza dell’Unità: una grande festa del mare, ricca di significato sportivo, ma anche un racconto di abnegazione, impegno e voglia di misurarsi con se stessi. La vittoria è andata al fotofinish e a sorpresa al master della Triestina Nuoto Enrico Cardinale, che vince “in casa” e soprattutto davanti per pochi centesimi al neo campione europeo Marco Urbani, che meno di un mese fa ha ottenuto tre ori (400 metri stile libero categoria M30, 3km Open Water e 5Km Open Water) ai campionati continentali disputatisi a Bled. Un master classe 1968 in terza posizione: si tratta di Dino Schorn, che ha evidenziato anche in questo contesto un eccezionale tempo. I tre primi classificati hanno chiuso infatti i mille metri a nuoto sotto i 14 minuti, e subito dopo, ottava assoluta, si è classificata la prima femmina, la promessa padovana del nuoto Open Water Giulia Grasso, bronzo ai campionati Italiani 2018 nei 200m e 400m stile libero. Seconda piazza femminile per Marzia Di Giovanni e terza Gaia Peracca. Grande soddisfazione per tutti i partecipanti per questa eccezionale impresa, acclamata da tanto pubblico lungo le Rive e supportata da tifo da stadio. La festa è stata grande sia a mare che a terra, con una premiazione che ha visto la presenza di tutti gli atleti (con una grande estrazione di premi) in piazzetta Barcolana, con speciali medaglie “liquide” realizzate da Acqua Dolomia. Come ogni anno, la Barcolana nuota ha regalato grandi emozioni: dalla famiglia Bonivento di Venezia, che ha partecipato al completo, con mamma, papà e due figli di nove e sette anni (Nevena, la più piccola di tutta la gara, mentre la medaglia al più anziano regatante, con ben 78 anni, è andata a Gianpaolo Donaggio) alla grande performance della Guardia Costiera, che ha visto al traguardo il comandante della Capitaneria di Porto di Trieste Luca Sancilio, l’atleta Elisa Mammi (28.a assoluta), il rescue swimmer Antonio Pepoli e Michele Di Benedetto in rappresentanza delle diverse anime e specializzazioni del Corpo.

I DUEMILA FLAUTI IN PIAZZA – Un’emozione unica, quella dei flauti in piazza, nell’evento “2000 FLAUTI 2000 VELE”, il concerto di flauti traverso più grande del mondo, ideato dalla Trieste Flute Association per Barcolana50.
Professionisti, studenti e principianti provenienti dall’Italia e dall’estero  hanno eseguito in prima assoluta musiche originali del Maestro Sivilotti, ispirate a Trieste e alla regata Barcolana, in un connubio ideale tra il vento che gonfia le vele e l’aria che genera il suono.
Un evento unico e straordinario, che ha coinvolto tantissimi giovani allievi delle scuole medie e superiori, delle scuole di musica, dei licei musicali fino ad arrivare ai Conservatori. Uno dei momenti più attesi del concerto è stata l’esecuzione del brano inedito “Barcolana 2018”, scritto appositamente per l’occasione speciale dal Maestro Sivilotti per un gruppo così eterogeneo, che ha visto la presenza di ben 7 direttori d’orchestra: uno sul palco principale a dirigere i professionisti e gli altri sei in piazza per dirigere gli studenti e i principianti in un evento che ha raccolto tantissimo pubblico in piazza, in grande silenzio per ammirare questo unico evento.

NEWS SU DEFENDER E CHALLENGERS – Oggi Spirit of Portopiccolo ha scaldato le vele vincendo, nonostante la bonaccia, la regata Bernetti organizzata dalla Società Nautica Pietas Julia, con percorso accorciato alla seconda boa. In evidenza A2A Pendragon, che ha condotto per una parte del primo lato e riuscendo a precedere Way of Life, ex Maxi Jena. “Siamo molto soddisfatti per come la barca e tutto l’equipaggio stanno girando – il commento di Furio Benussi appena tagliato il traguardo – Spirit of Portopiccolo si conferma competitiva in ogni condizione e, a questo punto, non so che situazione poter preferire per domenica prossima. Fino ad ora il nostro percorso è proseguito come da tabella di marcia, grazie anche al grande lavoro che tutto il team ha fatto prima a terra e poi in regata. Entriamo nel modo migliore nella settimana più importante della nostra stagione agonistica.  Tra qualche giorno restituiremo alla Società Velica Barcola Grignano il Trofeo che abbiamo conquistato lo scorso anno ma il nostro obiettivo è e rimane uno solo… Oggi abbiamo testato alcuni accorgimenti tra cui una nuova vela di prua che ci ha dato ottime sensazioni sin da subito.

Continuiamo a conoscere sempre di più questa barca migliorando costantemente le prestazioni, i numeri e ottimizzando le manovre grazie anche al prezioso apporto che ci sta offrendo un Campione del calibro di Alberto Bolzan dall’alto della sua esperienza su scafi così complessi”.

Nel pomeriggio, invece, CQS – Tempus Fugit ha mollato gli ormeggi da Monfalcone, e nel tardo pomeriggio, mentre l’inno della Barcolana suonato dai duemila flauti echeggiava dalla piazza dell’Unità, ha fatto il suo ingresso nel Bacino San Giusto, ormeggiando lungo le Rive. “Due giorni di grandi preparativi e ottimizzazioni – ha commentato il presidente di Tempus Fugit, Antonio Masoli – ora siamo pronti per gli allenamenti e oggi ci faceva piacere arrivare in piazza Unità, e presentare la barca alla città. Prima di arrivare nel Bacino San Giusto, l’equipaggio ha reso omaggio alla SVBG passando sotto costa e imbarcando un comandante d’eccezione, Sandro Chersi. Il presidente della SVBG, Mitja Gialuz, ha accolto lo scafo sulle Rive, porgendo come da tradizione per i Super Maxi, la cima d’ormeggio.

BARCOLANA IMPACT ZERO – Domani (Lunedì 8 ottobre) alle 10.30 Barcolana assieme a Regione FVG, Comune di Trieste e AcegasApsAmga presentano all’InfoPoint in piazzetta Barcolana tutte le iniziative “Impact Zero” dell’evento, realizzate con l’obiettivo di aumentare la raccolta differenziata e informare il pubblico sui temi del riciclo.

NAVE VESPUCCI – Grande attesa per l’arrivo, domani mattina a Trieste, di Nave Vespucci, che approderà al Molo Bersaglieri dove sarà ormeggiata per tutta la settimana e protagonista di numerosi eventi. La presenza di Nave Vespucci a Trieste verrà presentata domani (lunedì 8 ottobre) alle ore 11 in una conferenza stampa a bordo della Nave.

GLI APPUNTAMENTI DI Lunedi’ 8 OTTOBRE

Dalle ore 9.00 – Piazzetta Barcolana


EVENTI DESPAR: LE BUONE ABITUDINI E CUSTODI DEL TERRITORIO

Ore 10.00 (fino alle 20) – Salone degli Incanti
MOSTRA “C’ERO ANCH’IO – LA MIA BARCOLANA”

Ore 11.00 (fino alle 19) – Rive di Trieste
VILLAGGIO BARCOLANA

Ore 16.00 – Quadrilatero di Rozzol Melara
BARCOLANA A MELARA: UNA REGATA FATTA DI PERSONE

Ore 18.30 – Salone degli Incanti
BJÖRN LARSSON IN BARCOLANA: IL SUO MARE, IL SUO MONDO

Ore 19.15 – Salone degli Incanti
WE ARE ALL IN THE SAME PLANET – SIAMO TUTTO SULLO STESSO PIANETA

Ore 21.30 – Golfo di Trieste (partenza dal Salone degli Incanti)
“USCIMMO A RIVEDER LE STELLE” VISITA GUIDATA AL CIELO SOPRA TRIESTE

Commenta questo articolo
8 ottobre, 2018|

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adsense

Prossimi eventi

RSS 3000sport

Articoli recenti