Ritornano in Friuli i Campionati Italiani di Flat Track e Speedway

-FMI-Moto Club Olimpia-

Facebooktwittergoogle_plus

Dopo la pausa invernale ritornano ad accendersi i motori sulla pista Olimpia di Terenzano, che aprirà la stagione con un doppio appuntamento: Sabato 08 aprile alle ore 15 andrà in scena la prima prova di Campionato Italiano Flat Track, mentre Domenica 09 aprile, sempre alle 15 si svolgerà la seconda prova del Campionato Italiano Speedway Individuale.

Il Campionato Italiano Flat Track riparte proprio da Terenzano, dove si era fermato nel 2016 con i due successi del giovanissimo ma esperto Francesco Cecchini già vincitore, per tre volte consecutive, della Coppa del Mondo Flat Track e che contiamo di rivedere in azione sulla pista Olimpia.

A battagliare con Cecchini, ci sarà il lombardo Gianni Borgiotti, rivelazione della stagione 2016 durante la quale ha concluso al 3° posto e il sempreverde Marco Buzzi che a Terenzano ha sempre ottenuto ottimi risultati.

Come già accaduto in passato, con molta probabilità, diversi saranno i velocisti che parteciperanno al Campionato Italiano Flat Track sfruttando questa disciplina quale allenamento, sulle orme dei grandi della MotoGp come Rossi e Marquez.

Purtroppo non sarà della partita Vittorio Emanuele Marzotto, il Campione Italiano in carica annunciò il ritiro dalle competizioni proprio a Terenzano, al termine del campionato 2016.

Per quanto riguarda lo speedway, in scena domenica 09 aprile, i piloti arriveranno già “caldi” in quanto la prova di apertura del campionato si svolgerà sulla pista di Lonigo la sera prima sotto gli occhi attenti del CT azzurro Alessandro Della Valle che inizierà a selezionare i piloti che rappresenteranno l’Italia in campo internazionale

A rappresentare il Moto Club Olimpia, il Campione Italiano in carica Nicolas Covatti, il Vice campione Michele Castagna, il Campione Italiano Under 21 Mattia Lenarduzzi e il sempreverde Alessandro Milanese.

Guglielmo Franchetti, durante l’inverno protagonista del campionato internazionale argentino,  Alessandro Novello ed il rientrante Daniele Tessari, per il Mc Lonigo, cercheranno di rendere tortuosa la corsa al titolo di Covatti e Castagna, insieme a Nicolas Vicentin del Mc Chimax.

Assente Pierpaolo Scagnetti, durante l’inverno, il pilota tarcentino ha annunciato il ritiro dalle competizioni per dedicarsi ad altre attività sempre all’interno del Moto Club Olimpia, in affiancando il Presidente Enrico Fabiano e Simone Terenzani.

Ai nastri di partenza potremo trovare gli esordienti Menani e Covizzi, due adolescenti veneti avvicinatisi allo speedway grazie alle scuole volute dal Moto Club Olimpia in collaborazione con il Comitato Regionale FMI FVG e diversi centauri provenienti da Austria e Slovenia, i quali, a causa della carenza di piloti nelle proprie nazioni, sono costretti ad “emigrare” pur di praticare la disciplina amata.

I piloti nella tarda mattinata saranno impegnati nelle prove libere e all’occorrenza nelle batterie di qualificazione. Soltanto sedici tra tutti gli iscritti potranno, poi, gareggiare da titolari nel corso delle ventuno batterie del programma. Al termine della ventesima manche sarà stilata una classifica che promuoverà i migliori quattro piloti che daranno vita alla finalissima della seconda prova di campionato.

Le due manifestazioni, per il sodalizio friulano, rappresenteranno un ennesimo collaudo in vista dei grandi appuntamenti internazionali in calendario quest’anno a Terenzano e, cioè, la Semifinale di Campionato Europeo individuale in programma il 01 maggio e la prestigiosa Semifinale di Campionato del Mondo individuale del 17 giugno.

 

Commenta questo articolo
Facebooktwittergoogle_plus
4 Aprile, 2017|

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.