– Attenzione: stai guidando – Domenica 3 Settembre

-La mattina del 4 luglio scorso in provincia di Pordenone si è verificato un grave incidente stradale che ha coinvolto Silvia Colussi, triathleta di 32 anni originaria di Spilimbergo -

Facebooktwittergoogle_plus

La mattina del 4 luglio scorso in provincia di Pordenone si è verificato un grave incidente stradale che ha coinvolto Silvia Colussi, triathleta di 32 anni originaria di Spilimbergo ma residente a Valvasone Arzene, mentre si stava allenando in bicicletta lungo la strada extraurbana Cimpello-Sequals, nei pressi di Spilimbergo.

Silvia Colussi triathleta

La sportiva tesserata con il Forhans Team di Roma è molto conosciuta in regione ed è ha iniziato a dedicarsi al triathlon a partire dal 2011, quando ha vestito i colori del Triathlon Team di Pordenone. Silvia è stata travolta a metà mattinata da una vettura il cui conducente si è allontanato senza prestare soccorso alla vittima.

La spilimberghese è stata sbalzata dalla sua bici da corsa dopo l’urto ed è finita nel fossato che costeggia la carreggiata, venendo notata solo alcuni minuti più tardi da un passante che ha lanciato l’allarme. Ricoverata nel reparto di terapia intensiva all’ospedale di Udine, dove è giunta in condizioni critiche a causa delle numerose ferite riportate, Silvia ha subito diverse operazioni e si sta lentamente riprendendo.  Ancora non è stato individuato chi è il pirata della strada che l’ha investita.

Il Triathlon Team Pezzutti di Pordenone in seguito a questo ennesimo incidente che ha coinvolto una persona a bordo della propria bicicletta, ha deciso di organizzare un evento di sensibilizzazione per la sicurezza dei ciclisti sulle strade.

L’occasione per questa iniziativa sarà la “Pordenone Pedala”, storica cicloturistica arrivata alla 45^ edizione, che si svolgerà il prossimo 3 settembre, con partenza alle ore 9.00 da Piazza Risorgimento (percorso di 40 chilometri).

Il patron dell’evento a cui partecipano ogni anno migliaia di persone, Luigi Tomadini, ha accettato con entusiasmo la proposta del TriTeam. Alla testa del gruppo di cicloamatori ci saranno i tesserati del Triathlon Team Pezzutti di Pordenone, i rappresentanti delle numerose associazioni/società di triathlon del Friuli Venezia Giulia, del Veneto e di altre regioni. L’invito a essere presenti o comunque sostenere l’iniziativa è stato esteso anche alle società di ciclismo della provincia di Pordenone e della Regione.

Lo slogan di questo evento di sensibilizzazione alla sicurezza stradale è “Attenzione: stai guidando”. Un appello che ha una doppia valenza, dal momento che sia gli automobilisti che i ciclisti quando si trovano sulla strada devono sempre rispettare le regole del Codice stradale e utilizzare i dispositivi di sicurezza (cinture, caschetto…), prestando la massima attenzione agli altri veicoli. Tra i comportamenti errati più frequenti degli automobilisti sono da segnalare un atteggiamento distratto al volante, il mancato rispetto delle precedenze e la velocità troppo elevata.

Le violazioni al Codice della Strada più sanzionate in Italia risultano, infatti, l’eccesso di velocità, il mancato utilizzo di dispositivi di sicurezza e l’uso di telefono cellulare alla guida. Per limitare il numero incidenti è inoltre necessario che le autorità competenti si muovano in tal senso, realizzando più piste ciclabili protette e strade a velocità ridotta («Zona 30») dove auto e bici possano convivere.

Silvia Colussi

Silvia Colussi

Area Comunicazione Triathlon Team
By TRIATHLON TEAM – Associazione Sportiva Dilettantistica

www.triathlonteam.it

Commenta questo articolo
Facebooktwittergoogle_plus
28 Agosto, 2017|

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adsense

Prossimi eventi

  1. marce fvg

RSS 3000sport

Articoli recenti