Per raggiungere in nostri obiettivi, piccoli o grandi che siano, c'è un "segreto". Qualcosa più forte di ogni altra cosa, qualcosa che fà fare agli uomini cose che ad alcuni sembrano impossibili. Qual'è questo segreto? La motivazione ...

Facebooktwittergoogle_plus

LA MOTIVAZIONE

Per raggiungere in nostri obiettivi, piccoli o grandi che siano, c’è un “segreto”.

Qualcosa più forte di ogni altra cosa, qualcosa che fà fare agli uomini cose che ad alcuni sembrano impossibili.

Qual’è questo segreto?

La motivazione, la volontà incrollabile a raggiungere quel dato traguardo. Non sempre è facile essere motivati, avere la forza di volontà di proseguire contro ogni ostacolo, ma esistono piccoli trucchi che ci permetto di “allenare” la nostra forza di volontà.

Eccone alcuni:

Definiamo i nostri obiettivi. Facciamolo fisicamente, cioè mettendoli su carta. Tali obiettivi devono essere per noi realizzabili, altrimenti si corre il rischio di incorrere nel fallimento.

Definiamo le priorità. Quali tra gli obiettivi elencati è il primario? Decidiamolo, mettiamolo in cima alla lista. Quello, prima di tutto, sarà il nostro traguardo, tutti gli altri obiettivi vengono dopo. Gli obiettivi secondari con devono essere in contrasto con quello primario, pena il fallimento.

Definiamo il periodo. Decidete entro quale termine volete raggiungere il traguardo.
Procediamo a piccoli passi. Per raggiungere il traguardo finale poniamoci degli obiettivi più a breve termine. Il raggiungimento graduale di questi step ci porterà al traguardo finale senza sforzi eccessivi, senza incorrere in fallimenti e conseguenti perdite di stima personale (P.e.:vogliamo dimagrire di 10 kg? Bene, poniamoci l’obiettivo di dimagrire 1 kg al mese e di volta in volta aggiorniamo il traguardo. Se volete sollevare un bilanciere da 100kg non potete pretendere di farlo al primo colpo, ma dovrete iniziare da 50 kg aumentando 1 kg alla volta fino a che, grazie alla forza acquisita nel tempo, riuscirete ad alzare i 100kg)

Registrate i vostri progressi. Come per la definizione degli obiettivi del punto uno, prendete carta e penna e registrate i progressi. Vedendo l’andamento positivo del vostro programma otterrete fiducia in voi stessi, autostima e la motivazione verrà rinforzata.

La motivazione, la forza di volontà, a volte può venire a mancare per molti motivi (psicologici, fisici, problemi famigliari/lavoro). Non diamoci per vinti, concediamoci magari una pausa (non indefinita, ponete un limite prefissato) e poi riprendete con maggiore impegno.

Impossibile

Cambiate abitudini. La ripetizione continua di un comportamento può diventare routine. Per esempio se ci imponiamo di mangiare una mela dopo il pranzo, non facciamolo all’infinito. Dopo un certo periodo cambiamo, magari mangiando una pera o non mangiando la frutta. Questo vale a maggior ragione se parliamo di allenamento in palestra. Una tabella di allenamento ripetuta troppo a lungo porterà all’inizio ad un miglioramento per poi arrivare ad una situazione di stallo.

Premiatevi. Al raggiungimento dei singoli step intermedi concedetevi pure dei “regali” insomma dei piccoli premi che vi gratifichino per lo sforzo fatto .

Pensate positivo. La negatività gioca a vostro sfavore. L’ansia per la paura di perdere, gioca a vostro sfavore.

Quando facciamo qualcosa che “non ci và di fare” non vediamolo come un’imposizione ma come un passo verso il raggiungimento del traguardo prefissato.

Se per una volta trasgrediamo al nostro programma non abbandoniamo tutto ma diciamoci “ok, ho sbagliato, ora vediamo di riprendere e recuperare quanto perso”

Coinvolgete chi vi stà vicino. Se anche loro condividono i nostri obiettivi sarà più facile raggiungerli

Claudio Calligaris per Bodybuilding & Fitness 4 Fun 

Immagini: thanks to Pixabay

Commenta questo articolo
19 febbraio, 2018|

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adsense

Prossimi eventi

RSS 3000sport

Articoli recenti